Masso in bilico, sfollati in Val Imagna

Cinque famiglie, per un totale di venti persone, sono state sfollate nella notte a Corna Imagna, dove un masso di quattro metri cubi e del peso di dieci tonnellate incombe sulle loro abitazioni. Nella giornata di oggi un'impresa di Olmo al Brembo provvederà a mettere in sicurezza l'area interessata, per poi frantumare il masso e rendere sicuro il versante della montagna. Il masso è appoggiato a una pianta di nocciola con un diametro di soli 30 centimetri. Sul posto i tecnici della Regione, i carabinieri, i vigili del fuoco e la Comunità montana Valle Imagna. La strada antistante le abitazioni è stata inoltre chiusa alla circolazione. L'amministrazione comunale ha messo disposizione delle cinque famiglie l'ostello mentre il parroco, don Paolo Riva, alcune stanze della parrocchia di Corna Imagna.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Foppolo, piste aperte e appello: "Non ci siamo mai arresi"
  2. Esito referendum, Circoli Pd Morbegno e Tirano: "Il 40% è la base da cui ripartire, dalla Lega grande confusione"
    Giornale di Sondrio
  3. Sciare in Valtellina e Valchiavenna: giovedì un inserto gratuito di 56 pagine
    La Provincia di Sondrio
  4. Ambulatorio, ridotto l'orario di apertura Piuro raccoglie firme e chiede risposte
    La Provincia di Sondrio
  5. Un defibrillatore alla Culmine di San Pietro: il regalo dei cacciatori
    Lecco Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Albaredo per San Marco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...